Come arredare un soggiorno classico - Metaverso design
COME ARREDARE UN SOGGIORNO CLASSICO

Come arredare un soggiorno classico

L’importanza del soggiorno

La nostra abitazione è uno spazio personale che ospita e protegge, un ambiente dove ci si può sentire al sicuro e riparati. 

Ogni stanza ha un ruolo diverso: per esempio, la cucina serve per preparare ottimi manicaretti, e, se abbastanza grande, per avere un posto dove gustarli; le camere riflettono la vostra personalità e salvaguardano la vostra privacy, mentre il bagno assiste a innumerevoli rituali di bellezza. 

La stanza più importante della casa, però, è indubbiamente il soggiorno

Non per niente viene chiamata zona living, perché è dove si passa la maggior parte della giornata, guardando la televisione, leggendo un libro o semplicemente rilassandosi distesi sul divano.

Inoltre il soggiorno ha una funzione che si riserva unicamente a esso, ovvero accogliere eventuali ospiti. Per questo è importante che sia uno spazio funzionale, ordinato e accogliente, arredato con gusto. 

Optando per uno stile classico renderete questa stanza un’ambiente elegante, raffinato e rilassante, dove i vostri ospiti potranno sentirsi da subito a loro agio, ammirando allo stesso tempo il vostro tocco personale.

Vediamo ora come arredare al meglio un impeccabile soggiorno classico con i colori giusti, gli arredi più confortevoli e gli elementi di arredo più adatti e glamour.

I colori: tonalità calde e avvolgenti per un’atmosfera unica

Il primo passo per assicurarsi un effetto mozzafiato in un soggiorno classico è scegliere con molta attenzione i colori delle pareti. Grazie a essi, infatti, possiamo rendere questa stanza più luminosa e accogliente ancora prima di aver cominciato ad arredarla. 

Il colore più utilizzato è il bianco, apprezzato generalmente nella sua tonalità più neutra; tuttavia, per un effetto classico è consigliato sperimentare con sfumature più calde come il color crema, l’anticato o variazioni sul rosa pallido, un ottimo modo per dare alle pareti un tocco di raffinatezza. 

Altre tinte in voga sono il giallo nelle sue sfumature sabbia e brunite, mentre il verde, tipica tonalità rilassante, viene apprezzato molto se schiarito come il verde muschio o celadon.

Oltre al colore delle pareti bisogna fare attenzione al colore degli inserti e degli infissi, che sono un elemento molto importante che non deve essere in conflitto con la tonalità delle pareti. Anche in questo caso è consigliato utilizzare sfumature calde come crema, brunito e marrone.

L’arredamento perfetto per un soggiorno classico

Negli arredamenti classici predominano forme morbide, materiali naturali e colori caldi, avvolgenti. Incominciamo dal divano: per apprezzare appieno la sua comodità bisognerà trovarne uno dalle curve accentuate, con inserti un po’ retrò. I sognatori troveranno lo stile shabby chic perfetto per rilassare mente e corpo, grazie ai suoi colori pastello e le sue forme morbide; chi, invece, desidera uno stile molto raffinato e british potrà rivolgersi ai divani Chesterfield, soprattutto se in pelle. 

Poltrone e poltroncine, da sistemare in angoli più riservati, diventeranno isole nascoste dove leggere un buon libro; qui si può dare spazio alla fantasia scegliendo modelli alti e avvolgenti, ravvivati da diverse fantasie (particolarmente caratteristiche quelle floreali).

L’elemento fondante per libreria, tavolo e sedia sarà il legno nelle sue diverse declinazioni: se utilizzato al naturale si sceglierà fra le sfumature chiare di abete o betulla, capaci di illuminare l’ambiente, o fra quelle più austere di ciliegio o mogano, più scuri e raffinati.

Come per i divani le forme tenderanno ad essere mosse e decorate ma allo stesso tempo solide; il tavolo rotondo, nello spazio adatto, aiuterà a rendere il vostro soggiorno ancora più classico e accogliente.

Complementi di arredo: come impreziosire il soggiorno con orologi, tappeti e soprammobili

Dopo aver scelto i colori e i mobili giusti per il vostro soggiorno non vi resta che trovare i complementi d’arredo adatti per sottolineare lo stile classico della vostra zona living. 

Per impreziosire il pavimento potrete scegliere tappeti caldi e raffinati con fantasie elaborate per camminare sul morbido e deliziare i vostri occhi; nel caso delle pareti, invece, potrete arricchirle con quadri, pannelli o le vostre fotografie preferite, meglio se d’epoca. Da non sottovalutare inoltre la raffinatezza di un buon orologio, meglio se d’epoca.

Proprio per ottenere un effetto antico si può valutare l’opzione di cercare lampade e soprammobili in mercatini e fiere, dove con un po’ di fortuna potrete trovare oggetti autentici che valorizzeranno il vostro soggiorno. 

Per chi preferisce rivolgersi ai negozi non mancheranno le occasioni di comprare complementi d’arredo raffinati e classici quali lampadari, cuscini, statuette e vasi.

Come ultima cosa occorre scegliere con cura anche tende e tessuti, sempre con colori caldi tendenti allo scuro, senza esagerare.

Ti piacciono i consigli di Metaverso?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli

[sibwp_form id=2]