Come organizzare una cabina armadio - Metaverso design
Come organizzare una cabina armadio

Come organizzare una cabina armadio

Come organizzare al meglio la cabina armadio

Sono molte le persone che al giorno d’oggi decidono di inserire una cabina armadio all’interno della propria camera da letto.

Essa infatti, oltre all’aspetto puramente estetico, risulta essere estremamente funzionale in quanto è molto capiente e riesce a contenere la maggior parte degli abiti e degli accessori. Organizzare una cabina armadio però molte volte può risultare un’operazione piuttosto complicata in modo particolare se essa non è molto vasta. Lo spazio a disposizione però non deve assolutamente preoccupare in quanto è possibile sistemare anche una cabina armadio molto piccola nel migliore dei modi. Tutto quello che occorre infatti è solamente un pizzico di buon gusto, di creatività e di organizzazione. Quello che bisogna considerare per realizzare una cabina armadio ordinata ed efficiente è la disposizione di moduli, mensole e ripiani nei quali disporre tutti gli oggetti. Via libera anche a cassettiere ed appendiabiti (molto utili per avere giacche e cappotti sempre ben in vista) se l’ambiente lo consente. Non bisogna dimenticare anche di collocare una capiente scarpiera nella quale inserire tutte le proprie calzature. Inoltre, se l’area interna è abbastanza confortevole, è possibile adoperare la cabina armadio anche come un vero e proprio spogliatoio e non solo come un semplice vano in cui ordine i propri abiti. Per tale motivo è consigliabile inserirvi all’interno anche uno specchio lungo ed una comoda sedia (anche una poltrona andrà benissimo). Per la stessa ragione non bisogna sottovalutare l’importanza di una buona illuminazione. È opportuno quindi prediligere delle luci molto intense ma che non diano troppo fastidio come ad esempio le luci a neon che consentono anche un risparmio energetico non indifferente. 

Organizzare la cabina armadio in modo minuzioso e dettagliato

Il grande pregio di avere nella propria camera da letto una cabina armadio è sicuramente quello di poter avere tutto ciò che occorre sott’occhio senza dover stare ore e ore a cercare quel capo d’abbigliamento o quell’accessorio nell’armadio.

Per questo motivo la parola d’ordine di quando si organizza una cabina armadio è progettazione

Se tutti gli spazi vengono sfruttati adeguatamente e nulla viene lasciato al caso si può ottenere un ambiente agevole e confortevole. Per fare ciò bisogna innanzitutto prendere le misure precise di ogni spazio e disegnare su un foglio uno schizzo della propria idea. In questo modo ci si riuscirà a rendere conto di quanto il proprio progetto può essere messo effettivamente in pratica. Una volta verificato che sia tutto giusto è possibile procedere con l’acquisto. A questo punto si possono disporre gli abiti, le calzature, gli accessori e le borse all’interno di ogni sezione. Per un ambiente più organizzato è possibile collocare le giacche, i cappotti e i completi sugli appendiabiti, dividendoli magari per colore oppure per stagione. Anche le camicie vanno appese in quanto potrebbero sgualcirsi facilmente. Le maglie, i top e i maglioni invece possono essere piegati e riposti comodamente nelle cassettiere. Per i pantaloni è opportuno prediligere delle rastrelliere estraibili, estremamente comode e funzionali. Le scarpe invece vanno disposte nelle scarpiera ma in alternativa possono essere messe all’interno della propria scatola oppure a vista su qualche mensola. Per ciò che concerne le borse anch’esse possono essere poste su dei ripiani oppure nella loro custodia.

Ti piacciono i consigli di Metaverso?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli

[sibwp_form id=2]