Come arredare la cucina: consigli pratici ed idee | Metaverso design
Come arredare la cucina consigli pratici ed idee

Come arredare la cucina: consigli pratici ed idee

Come arredare una cucina: le caratteristiche da considerare

La cucina rappresenta indubbiamente uno degli ambienti più importanti della casa in quanto è qui che si trascorre gran parte del proprio tempo. Per questo motivo è fondamentale curare questa zona nel miglior modo possibile.

Come Scegliere la cucina che più si adatta alle proprie esigenze? 

Per non incorrere in errori è necessario infatti tenere in considerazione alcune caratteristiche principali. La prima cosa da fare consiste nel valutare attentamente quanto spazio si ha a disposizione. Se esso infatti è piuttosto esiguo è opportuno scegliere una cucina lineare che non sia troppo ingombrante e che non comprenda troppi elementi. Al contrario, se lo spazio lo permette, è possibile optare tra i più disparati modelli ed aggiungere un’isola oppure una penisola, elementi molto richiesti e di tendenza. Un altro elemento che non bisogna sicuramente sottovalutare è la decisione dello stile da adottare: oggigiorno ce ne sono tantissimi tra cui poter scegliere ma oltre a vagliare le proprie preferenze bisogna cercare di capire quale stile si adatta maggiormente alla propria abitazione. Un’ulteriore caratteristica che bisogna valutare è la praticità. Se una cucina è arredata bene ma non è funzionale risulta poco comoda e finirebbe con l’essere inutilizzata. Pertanto bisogna cercare la soluzione migliore che unisca efficienza e buon gusto. 

Come scegliere una cucina in base ai differenti stili?

Tra quelli più di tendenza negli ultimi tempi ci sono lo stile classico, shabby chic e moderno. Lo stile classico è probabilmente quello più adoperato all’interno di case antiche o comunque molto tradizionali. Si tratta di uno stile molto elegante, caratterizzato da mobili imponenti in cui spicca una forte presenza del legno. Quest’ultimo è prevalentemente di colore scuro come ad esempio quello di noce oppure di ciliegio.

Come arredare una cucina in stile classico?

Una cucina in stile classico può presentare delle decorazioni estremamente curate sui mobili. La rubinetteria è quasi sempre in ottone mentre il lavello è in ceramica bianca che fa da contrasto al colore scuro del legno. Il tavolo è nella maggior parte dei casi rettangolare e molto grande. Una cucina in stile shabby chic invece è anch’essa realizzata in legno ma stavolta di colore molto chiaro, quasi sempre bianco. I mobili non sono rifiniti ma presentano delle imperfezioni volute che danno l’idea di una cucina fintamente trasandata. Le tonalità chiare sono dunque alla base di una perfetta cucina in stile shabby chic. Oltre al bianco è possibile utilizzare nuance pastello come l’azzurro, il rosa oppure il giallo. Anche il tavolo e le sedie sono in legno bianco così come i complementi d’arredo che conferiscono personalità e dinamicità all’ambiente.

Come arredare una cucina moderna?

Nello stile moderno e contemporaneo invece tutto è lineare, pulito e minimal. I materiali più utilizzati sono il legno massello, l’acciaio e l’alluminio sia per quanto riguarda il mobilio che per ciò che concerne la rubinetteria. La scelta dei colori i questo caso è senza dubbio più ampia: si passa da tonalità molto chiare e tenui come il bianco e il beige, a nuance più vivaci ed intense come il rosso, il grigio o addirittura il nero. Per le sedie ed il tavolo è preferibile optare per una forma arrotondata oppure quadrata se dovete arredare una cucina piccola. Per i complementi d’arredo in cucina si può scegliere di disporre dei quadri a tema a contornare le pareti, delle piante grasse (molto più comode da gestire in quanto non subiscono grandi danni da fumi e vapori), un grazioso centrotavola oppure degli utensili da cucini particolari. Per ciò che concerne le lampade è opportuno collocare delle plafoniere in quanto occupano poco spazio ma generano molta luce.

Ti piacciono i consigli di Metaverso?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli

[sibwp_form id=2]