Idee per arredare il bagno - Metaverso design
Idee per come arredare il bagno

Idee per arredare il bagno

Sono davvero tantissime le idee per arredare il bagno, seguendo le tendenze o il vostro personale gusto. Tutto questo senza rinunciare alla fruibilità ed al senso di relax che solo questo ambiente è in grado di trasmettervi. Ecco alcune idee assolutamente da sfruttare, per bagni di servizio o patronali, per la vostra casa in città o di vacanza.

Idee per arredare il bagno: sanitari protagonisti

Tra le varie idee per arredare il bagno, senza rinunciare alla praticità, potreste sfruttare l’impatto estetico e funzionale dei sanitari stessi. Questi sono indispensabili in ogni bagno che si rispetti ed inoltre, grazie alle infinite proposte di mercato, disponibili in forme, misure, colori e stili infiniti

Per sanitari si intendono il WC, il bidet ed il lavabo, i più acquistati rimangono quelli in ceramica bianca, che non vi stancheranno facilmente. Inoltre offrono il vantaggio di adattarsi ai diversi rivestimenti, così se decideste di cambiare stile al bagno, potreste mantenerli.

Se non volete fare una scelta “banale”, sfruttate i modelli bianchi in ceramica, ma sceglieteli con linee molto moderne e minimali, oppure stravaganti e sinuose, oppure retrò.

Un’altra idea è quella di scegliere bidet e WC dello stesso tipo, mentre il lavabo di un modello dalla forma diversa ma dal medesimo colore, oppure completamente diverso. Il bacile potrà essere sospeso, oppure da appoggio ed intonarsi al rivestimento, essere in materiale pregiato come la pietra, o il rustico coccio. 

Rendere protagonisti i sanitari è molto semplice, facendoli risaltare rispetto al rivestimento del bagno, oppure scegliendo modelli accattivanti ed insoliti, seguite il vostro gusto e fatevi eventualmente fare dei render dai nostri personal designer, per meglio capire l’effetto finale.

Idee per arredare il bagno con i rivestimenti giusti

Metaverso design vi suggerisce alcune idee per arredare il bagno, sfruttando l’impatto estetico dei rivestimenti.

Questi comprendono le finiture dei pavimenti e delle pareti e possono davvero fare la differenza, dando un aspetto diverso a seconda del colore e materiale, della texture e della forma. 

Ad esempio se volete un bagno total white, luminoso e che difficilmente passerà di moda, gli esperti consigliano piastrelle con finitura 3D, capaci di dare dinamismo. Inoltre potrete dividere idealmente le varie zone d’uso, come quella la doccia, la parete del lavabo, eventuali muretti, ecc.

Per un aspetto lussuoso invece, sfruttate colori come l’oro, l’argento o ricchi di riflessi, ad esempio cangianti. Basterà rivestire anche solo una piccola area per conferire un’aria sontuosa al vostro bagno. Questi rivestimenti si prestano soprattutto ai bagni patronali, o a quelli presenti in case già fastose o dall’arredo eclettico.

In commercio esistono modelli che possono soddisfare qualsiasi esigenza, anche i gusti più stravaganti, l’importante è mixarli in maniera idonea, cercando di pensare anche al fatto che non devono stancarvi facilmente.

Bagno senza tempo in stile tradizionale

Tra le idee per arredare il bagno, in maniera evergreen non esitate a scegliere lo stile tradizionale. Questo è caratterizzato da mobili in arte povera, o semplicemente in legno, materiale funzionale, elegante e senza tempo. I sanitari sono prevalentemente in ceramica bianca, a volte anche color champagne o beige, semplici e mai esagerati, adatti a durare per molto tempo senza passare di moda.

I rivestimenti sono sobri, in piastrelle chiare o con discrete greche, in alternativa sulle pareti andrà benissimo la pittura, meglio chiara.

Questa tipologia di bagno è perfetta per qualsiasi dimora, soprattutto per case country, shabby o classiche. In questo stile si possono creare bagni semplici ma anche estremamente lussuosi, a seconda della qualità dei materiali e della lavorazione dei mobili da bagno.

Bagno bello e funzionale con la resina

Non è raro trovare tra le idee per arredare il bagno, trovare suggerimenti che prevedano l’uso della resina. Questo materiale offre moltissimi vantaggi pratici, come la facilità di pulizia, le alte qualità igieniche, la resistenza e la durata nel tempo, l’aspetto estetico, l’impermeabilità e la massima personalizzazione.

La resina viene scelta per rivestire pareti e pavimenti del bagno, muretti in cartongesso o per creare vasche da bagno perfettamente integrate nel contesto. Non solo, questo materiale estremamente duttile, viene usato anche per rivestire l’appoggio del lavabo, o proprio la conca che diventerà il vero e proprio bacile. La colorazione è personalizzabile, come anche la finitura, potrete creare bagni in stile etnico, oppure ipermoderni, classici ma anche lussuosi.

Ti piacciono i consigli di Metaverso?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli

[sibwp_form id=2]