Il bagno classico, come arredarlo al meglio - Metaverso design
IL BAGNO CLASSICO

Il bagno classico, come arredarlo al meglio

Vi piacciono i bagni in stile tradizionale? caratterizzati dal legno, dalle ceramiche candide e dall’aspetto senza tempo? Ecco per voi, i nostri consigli su come arredare un bagno classico perfetto.

Questo genere di stanza da bagno è proprio definito tradizionale o classico ed è ad oggi lo stile più apprezzato e copiato, sempre presente nelle riviste d’arredo più famose.

Come arredare un bagno classico: gli arredi indispensabili

Come arredare un bagno classico?Da dove partire? Molto semplice, innanzitutto dovrete scegliere gli arredi indispensabili per un bagno, come i sanitari. Questi comprendono WC, bidet e lavabo, predisponete anche gli accessori come i porta-asciugamani, lo scopino, il porta-rotolo, l’appendi-salviette, ecc. Questi sono complementi che rendono fruibile e comodo l’uso del bagno e saranno scelti sempre in linea con lo stile classico.

Questa tipologia di arredo si distingue per l’uso di mobilio in arte povera, dalle essenze legnose scure soprattutto e le linee austere. È facile però trovare bagni classici realizzati anche con legno dipinto, con nuance beige, panna o anche salvia, perfetto mobilio anche per dimore country.

I sanitari saranno in ceramica bianca, o se volete optare per un materiale più moderno potrete farlo, purché sia di colore candido, beige o champagne, al massimo tinte pastello se amate i colori.

Il lavabo poi, potrà essere incassato nel mobile, semi-incassato oppure appoggiato, i rivestimenti ideali per il bagno classico sono semplici, in ceramica chiara o dipinta dallo stile artigianale. Le pareti invece possono anche essere semplicemente dipinte di bianco. 

Come arredare un bagno classico: varianti sul tema

Vi abbiamo svelato come arredare un bagno classico, utilizzando i complementi standard e più usati, ma si possono anche realizzare delle varianti. Per personalizzare la vostra stanza da bagno e magari dare un aspetto diverso alla stanza, potrete ad esempio utilizzare il rivestimento in resina. Questo materiale è duttile, versatile e perfetto per ricoprire non solo pavimentazione e parte muraria, ma anche la zona lavello, creandone di originali, su misura e dall’aspetto rustico.

In alternativa possono essere utilizzate delle piastrelle dipinte a mano, delle vere maioliche come quelle siciliane ad esempio, oppure fatte realizzare appositamente da maestri della ceramica.

Un’altra idea per rendere unico il vostro bagno classico, prevede l’uso di rubinetteria moderna. Lo stile tradizionale vorrebbe siano usati modelli in stile retrò, ad esempio simil ottone o rame, oppure con dettagli in ceramica, ma potrete osare con qualcosa di moderno che richiami il vintage. Esistono infatti rubinetti perfetti, che coniugano l’aspetto retrò alla funzionalità moderna, anche in nuance insolite.

Bagno classico: quali sanitari scegliere?

Per un perfetto bagno classico, la scelta dei sanitari è fondamentale, non solo faranno pendant con gli arredi, ma vi permetteranno di avere un ambiente evergreen, che non teme il passaggio delle mode.

Infatti il bagno tradizionale è proprio così, senzatempo e sempre bello, funzionale ed elegante, sobrio ed accogliente.

Il modello must have per ogni bagno tradizionale che si rispetti è in ceramica bianca, dalle linee sobrie e sinuose. Per il lavabo in particolare, basatevi sul mobile, spesso questi hanno incassato o semi incassato il sanitario, molto di rado si vedono bagni classici con bacile ad appoggio. Se proprio vorrete questa tipologia, assicuratevi che sia in armonia col resto del bagno classico, senza che risulti troppo moderno.

Ma potrete personalizzare il vostro bagno, scegliendo anche modelli realizzati in materiali moderni e sintetici, meglio sempre se di un bel bianco candido. In via generale sono ideali per questo tipo di bagno, i sanitari da terra, quelli invece sospesi sono considerati troppo contemporanei, a meno che non ne scegliate una tipologia dai dettagli retrò e magari con copriasse in legno. 

Bagno classico: perché piace?

Abbiamo visto come arredare un bagno classico in pochi semplici mosse, ma perché questo stile piace sempre molto?

Innanzitutto si tratta di un design senza tempo, che ci ricorda lo standard dei bagni utilizzati fin da bambini, è espressione di autentico stile italiano.

Inoltre, difficilmente questo genere, questi rivestimenti, i colori ed i materiali stancano, anzi sono molto sobri, anche eleganti, perfetti per durare tanti anni ed essere immuni ai trend del momento.

Il bagno classico poi, sta bene in case arredate in qualsiasi stile, da quello moderno a quello etnico, il country e lo shabby.

Ti piacciono i consigli di Metaverso?

Iscriviti e non perderti i nuovi articoli

[sibwp_form id=2]